L'arte è anima scamosciata
Francesco Salvi

Definito da Bonito Oliva "la cocaina del mondo dello spettacolo" per la sua forza innovatrice e l'energetico elettroshock inferto allo stagnante mondo intellettual-arte-culturale dello show businness italiano, Francesco Salvi nasce più volte a Luino sul lago Maggiore, la più recente nel febbraio 1953. Pittore, disegnatore, comico, attore, commediografo, regista di cinema e teatro, scenografo, scrittore (Mondadori, Rizzoli), traduttore (Lansdale, Gaddis, Woolrich ecc), saggista, compositore di musica contemporanea, cantante pop, quattro grandi successi al Festival di Sanremo, numerosi dischi d'oro e di platino, monologhista, battutista super-citato negli otto volumi delle "Formiche" curati da Michele Mozzati & Gino Vignali - è l'unico uomo del Rinascimento tuttora operante in Italia. Infatti ha sei secoli di età, anche se dimostra cinque anni di meno (se chiedete a lui due righe di presentazione non può che scriverle così).

Biografia Completa
Join
US